Trattamento di osteomielite della colonna vertebrale

Osteomielite: Cause, Sintomi, Diagnosi e Trattamento

La temperatura e dolore ai lati dello schienale

Tutti gli altri commenti potranno essere inviati alla nostra email di contatto. Saranno visualizzati solo i commenti scritti in inglese o italiano. La sindrome SAPHO acronimo che sta per sinovite, acne, pustolosi, iperostosi e osteite è una malattia autoinfiammatoria, caratterizzata dall'associazione tra un interessamento dei neutrofili della cute e un'osteomielite cronica. Sebbene l'incidenza e la prevalenza siano probabilmente sottostimate, la sindrome SAPHO viene considerata una malattia rara.

L'esordio della malattia varia dall'infanzia alla tarda età trattamento di osteomielite della colonna vertebrale, con un'età media tra 30 e 40 anni. La sindrome SAPHO comprende un ampio spettro di anomalie caratterizzate da diverse combinazioni di segni osteoarticolari e cutanei di gravità variabile.

L'esordio del dolore osseo e articolare, con rigidità e gonfiore, è spesso insidioso. Quando presente, la sinovite si manifesta per lo più a livello dell'articolazione sacroiliaca, dell'anca, trattamento di osteomielite della colonna vertebrale ginocchia e delle articolazioni sterno-clavicolari.

Il coinvolgimento della cute comprende l'acne grave, la pustolosi palmoplantare, e la psoriasi pustolosa si vedano questi termini. Questi sintomi spesso esordiscono anni dopo le alterazioni scheletriche, ma possono comparire anche contemporaneamente o dopo oltre 20 anni.

I pazienti possono presentare dolore addominale, diarrea, ragadi o ascessi anali, che suggeriscono un'eventuale associazione con la malattia infiammatoria dell'intestino IBD.

In effetti, a sostegno dell'inclusione trattamento di osteomielite della colonna vertebrale queste due condizioni nello stesso spettro, vi è la frequente ricorrenza dei disturbi dermatologici o della malattia infiammatoria dell'intestino.

L'eziologia non è nota. La sindrome SAPHO sembra avere un'origine multifattoriale con componenti genetiche, ambientali, immunologiche e infettive.

Alcuni batteri a crescita lenta, come il Propionibacterium acnespotrebbero agire da fattori scatenanti. La diagnosi, sospettata durante l'esame clinico, deve essere confermata con le tecniche di imaging raggi X, TAC, RMNche mostrano una combinazione di osteolisi e osteosclerosi con iperostosi secondaria, edema del midollo osseo, infiammazione endostale-periostale, miosite perifocale e artrite contigua.

La biopsia ossea spesso rivela un infiltrato di neutrofili negli stadi iniziali, progressivamente sostituito da cellule mononucleate, e che si associa a sclerosi negli stadi più avanzati.

L'esame batteriologico è occasionalmente positivo per il Propionibacterium acnes. La coltura di liquido sinoviale è di solito negativa. La diagnosi differenziale si pone con l'osteomielite o l'artrite infettiva, l'istiocitosi a cellule di Langerhans, e alcuni tumori ossei come il sarcoma di Ewing, l'osteoblastoma si vedano questi termini e l'osteoma osteoide.

Il trattamento è per lo più sintomatico e trattamento di osteomielite della colonna vertebrale basa sui farmaci antinfiammatori non steroidei, talvolta sostituiti con i corticosteroidi come il prednisone. Nei casi refrattari, possono essere usati anche i farmaci antireumatici in grado di modificare la malattia methotrexate. I bifosfonati trattamento di osteomielite della colonna vertebrale endovena pamidronato, zoledronato possono alleviare il dolore osseo.

Di recente, l'azitromicina o gli inibitori di TNF hanno mostrato risultati incoraggianti nel controllare i segni osteoarticolari e cutanei. La pustolosi palmoplantare o la psoriasi pustolosa di solito possono essere adeguatamente trattate con i corticosteroidi topici o la PUVA terapia. Si raccomanda la fisioterapia. La malattia di solito ha un'evoluzione cronica, con episodi alternanti di remissione e recidive, talvolta associati alla comparsa di nuove lesioni osteosclerotiche.

È possibile la risoluzione spontanea. Le complicazioni comprendono il deterioramento della funzionalità ossea e articolare, la compressione vascolare, la sindrome da dolore cronico, e la progressione verso la spondiloartrite classica.

Testo della malattia e pubblicazioni correlate. Geni associati. Segni clinici. Trattamento di osteomielite della colonna vertebrale questa casella se desideri ricevere una copia del tuo commento.

Definizione della malattia La sindrome SAPHO acronimo che sta per sinovite, acne, pustolosi, iperostosi e trattamento di osteomielite della colonna vertebrale è una malattia trattamento di osteomielite della colonna vertebrale, caratterizzata dall'associazione tra un interessamento dei neutrofili della cute e un'osteomielite cronica.

Riassunto Un testo più recente su questa malattia è disponibile in inglese Dati epidemiologici Sebbene l'incidenza e la prevalenza siano probabilmente sottostimate, la sindrome SAPHO viene considerata una malattia rara.

Descrizione clinica L'esordio della malattia varia dall'infanzia alla tarda età adulta, con un'età media tra 30 e 40 anni. Dati eziologici L'eziologia non è nota. Metodi diagnostici La diagnosi, sospettata durante l'esame clinico, deve essere confermata con le tecniche di imaging raggi X, TAC, RMNche mostrano una combinazione di osteolisi e osteosclerosi con iperostosi secondaria, edema del midollo osseo, infiammazione endostale-periostale, miosite perifocale e artrite contigua.

Diagnosi differenziale La diagnosi differenziale si pone con l'osteomielite o l'artrite infettiva, l'istiocitosi a cellule di Langerhans, e alcuni tumori ossei come il sarcoma di Ewing, l'osteoblastoma si vedano questi termini e l'osteoma osteoide. Consulenza genetica La maggior parte dei casi è sporadica.

Sono stati descritti alcuni casi familiari. Presa in carico e trattamento Il trattamento è per lo più sintomatico e si basa sui farmaci antinfiammatori non steroidei, talvolta sostituiti con i corticosteroidi come il prednisone. Prognosi La malattia di solito ha un'evoluzione cronica, con episodi alternanti di remissione e recidive, talvolta associati alla comparsa di nuove lesioni osteosclerotiche. Informazioni dettagliate Articolo per il grande pubblico Deutschpdf Françaispdf.

Articolo per i professionisti Informazioni in breve Japanesepdf Polskipdf Russianpdf Articolo di revisione English Informazioni supplementari Ulteriori informazioni su questa malattia Classificazione i 2 Gene i 0 Segni clinici e sintomi Pubblicazioni in PubMed Altri siti 3. Risorse mediche per questa malattia Centri specializzati Test diagnostici 0 Associazioni trattamento di osteomielite della colonna vertebrale pazienti 20 Farmaco i orfano i 0.

Servizi di assistenza sociale specializzati Servizi di Eurordis. Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza medica ed esprimere un parere medico.